Gilet ai ferri: ispirati da Daniela Gregis.

Gilet ai ferri, un capo utilissimo per coprire e non solo. Sempre di più il gilet diventa un capo decorativo per aggiungere un tocco originale all’abito.

Noi che la moda ce la creiamo tra le mani, siamo sempre alla ricerca di nuove idee e ispirazioni. Oggi abbiamo scelto una designer italiana che ci ha colpito per la sua passione per il lavoro a maglia. Si chiama Daniela Gregis e nelle sue interviste racconta che ha sempre passato ogni suo momento di inquietudine e solitudine lavorando a maglia, come modo per allentare le tensioni.

Nelle sue sfilate le creazioni ai ferri o all’uncinetto sono sempre presenti ma in quest’ultima collezione presentata a Milano ci sono piaciuti tantissimo due modelli di gilet ai ferri che vorremmo riproporvi.

Ci è piaciuto il suo modo libero  di utilizzare il lavoro a maglia. Unendo filati diversi, questi gilet fanno dell’imperfezione il loro tratto distintivo. Tanti pezzetti di lavoro ai ferri, cuciti insieme con piccole asole che non portano da nessuna parte…o che al limite sono comode per infilarci gli occhiali da sole!

Come la stilista, anche noi vi proponiamo filati naturali e sostenibili. Come il puro cotone Bio Soft, il gomitolo Biologico certificato dai più alti standard di settore, ha una consistenza soffice a contatto con la pelle. perfetto per accessori capispalla o cardigan senza maniche come quello che vi mostriamo.

gilet ai ferri knitting vest daniela gregis

Con uno stile un po’ naïf, questi gilet ai ferri si accostano benissimo con gli abiti leggeri. Ma immaginiamoli anche un su un bel pantalone estivo! Il lino è un bellissimo filato da utilizzare d’estate. Resistente e sostenuto, diventa interessante da impiegare in capi come il gilet ai ferri che proponiamo.

Neanche a farlo apposta poi l’ultimo colore uscito di questo filato naturale è proprio il gomitolo arancione: scoprite tutti i colori disponibili sul nostro eShop.